.

.

venerdì 24 novembre 2017

Peperoni ripieni di merluzzo


Un accostamento insolito ma gradevolissimo!!



Ingr:

4 peperoni non troppo grossi
300 gr: di polpa di merluzzo
3 patate
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
4-5 filetti di acciuga sott'olio
1 uovo
Succo di mezzo limone
1 cucchiaio di capperi
1 mazzetto di prezzemolo
Vino bianco
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe






Asciugare la polpa di merluzzo, se congelata lasciarla scongelare e strizzarla.
Tagliare a velo la cipolla e schiacciare l’aglio. Scaldare un filo d’olio in padella
e farvi rosolare la cipolla e l’aglio ben tritato, quando sono ben dorati aggiungere
il merluzzo, farlo insaporire poi sfumare con il vino bianco, unire anche le acciughe e farle disfare, spolverare con il pepe, meglio non salare perché ci sono le acciughe e una volta che il merluzzo è cotto cercare di sfilettare la polpa per ridurlo a piccoli pezzi e lasciarlo raffreddare.






Nel frattempo lessare le patate, schiacciarle con una forchetta, unire anche il merluzzo, il prezzemolo e i capperi tritati, l'uovo e il succo di limone, amalgamare bene e aggiustare di sale se occorre. Tagliare i peperoni a metà, privarli dei semi e delle pellicine interne e riempirli con il composto preparato.
Foderare una teglia con carta forno, disporvi i mezzi peperoni, cospargere con un filo d'olio e infornare in forno già caldo a 170 per circa 40 minuti. Buonissimi anche cotti in tegame!






domenica 19 novembre 2017

Crostata zuppa inglese


Sono anni che questa crostata era in lista di attesa...un po' laboriosa ma molto buona!!



Ingr:

Per in pan di spagna:
4 uova
120 gr: di zucchero
120 gr: di farina
Buccia grattugiata di limone
1 pizzico di lievito
1 pizzico di sale

Per la pasta frolla.
400 gr: di farina
1 uovo grande più un tuorlo
200 gr: di burro
200 gr: di zucchero
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito
Buccia grattugiata di limone

Per la crema pasticcera.
700 gr: di latte
170 gr: di zucchero
70 gr: di farina
6 tuorli d'uovo
Buccia di limone

2 cucchiai di cacao amaro
Alchermes
Zucchero a velo







Per prima cosa preparare il pan di spagna; montare molto bene le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, unire anche il limone grattugiato e per ultima incorporare la farina setacciata insieme a una punta di lievito versare in uno stampo di 24 cm e informare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, quindi sfornare e far raffreddare completamente. Quando è ben freddo dividerlo a metà.
Preparare anche la crema pasticcera; mettere a scaldare il latte insieme alla buccia di un limone non trattato e intanto montare i tuorli con lo zucchero, quando sono gonfi e spumosi versare la farina setacciata, mescolare e appena il latte bolle togliere il limone versarvi la crema di uova, mescolare energicamente con una frusta, la crema si rapprenderà subito ed è già pronta.





Dividerla ora in due ciotole e in una aggiungere il cacao, mescolare bene per farlo sciogliere e mettere da parte coperto con pellicola a contatto.
Preparare anche la pasta frolla impastando la farina setacciata con il lievito e lo zucchero e il burro a pezzetti, una volta che il composto è sabbioso versarvi le uova , il pizzico di sale il limone grattugiato e impastare il tutto, formare un panetto e farlo riposare una mezz'ora in frigo.





Imburrare e infarinare il solito stampo da 24 cm. in alternativa foderare di carta forno, stendere la frolla in due dischi, uno più grande dell'altro e con quello più grande foderare lo stampo rialzando bene i bordi fino in cima, bucherellare la base e mettere un disco di pan di spagna, molto sottile, con un pennello bagnarlo con una bagna di alchermes, acqua e zucchero, versare sopra la crema pasticcera, coprire con un altro disco di pan di spagna sempre inzuppato di alchermes e sopra ancora versare la crema al cioccolato, livellare e infine coprire con l'altro disco di frolla, sigillare i bordi e infornare in forno già caldo a 170 per circa 45 minuti, la crostata deve diventare dorata.
Togliere dal forno e farla ben raffreddare quindi sformarla, spolverarla con zucchero a velo e servirla.










martedì 14 novembre 2017

Fagottini di carpaccio


Semplici, veloci e buonissimi!!


Ingr:

8 fette di carpaccio
100 gr: di Philadelphia
10 pomodorini freschi
8 pomodori secchi sott'olio
1 cucchiaino di capperi sotto sale
1 pizzico di origano
Olio extravergine di oliva







Asciugare i pomodori secchi per eliminare l'olio, tritarne la metà e tagliare i rimanenti a striscioline, mescolare quegli tritati con il philadelphia, i capperi dissalati nell'acqua e tritati e un pizzico di origano, mescolare per amalgamare il tutto.
Disporre al centro di ogni fettina di carpaccio un cucchiaino di composto, facendo una cupoletta, richiudere la carne sopra il ripieno e fermare con uno stecchino.
Far rosolare i fagottini in una padella con l'olio ben caldo, aggiungere i pomodorini freschi tagliati a filetti e anche quelli secchi tenuti da parte, far cuocere a fiamma viva per 2-3 minuti e sono pronti.





martedì 7 novembre 2017

Cous cous con zucca ceci e pancetta


Un cous cous autunnale...


Ingr:

250 gr: di cous cous a grana grossa
500 gr: di zucca
400 gr: di ceci già cotti
4 fette di pancetta stesa
150 gr: di scamorza
1 cipolla
1 rametto di rosmarino





Cuocere il cous cous come indicato sulla confezione.
Pulire e affettare a dadini la zucca. In una padella con un fondo di olio far rosolare la cipolla
affettata finemente, unire anche la zucca e il rosmarino tritato, salare e far cuocere.
Affettare a listarelle la pancetta e farla rosolare senza olio in una padella antiaderente fino a farla diventare croccante, scolarla e metterla da parte.
Mescolare ora al cous cous già cotto la zucca, i ceci e la pancetta, far insaporire, aggiustare di sale se occorre e cospargere con la scamorza tagliata a dadini, impiattare e servire.






martedì 31 ottobre 2017

Torta slava


Questa torta era in lista di attesa da anni, finalmente mi sono decisa a farla ma ho fatto alcune varianti, le mele e poi... la golosa nutella!!



Ingr:

Per la frolla:
300 gr: di farina
180 gr: di burro fuso
100 gr: di zucchero
4 tuorli d'uovo
1 cucchiaino di lievito
1  pizzico di sale
Buccia di limone grattugiata
Per farcire:
4 mele
1 noce di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di cannella
Confettura di albicocche
Per la meringa:
3 albumi
90 gr: di zucchero
Qualche goccia di limone






Sbucciare le mele e tagliarle a fettine. In una padella far sciogliere una noce di burro e versarvi le mele, cospargere con lo zucchero e la cannella e far insaporire a fuoco vivo per qualche minuto, quindi spengere il fuoco e lasciar raffreddare.
Mescolare la farina con il lievito e lo zucchero, unire il burro fuso e freddo, la scorza di limone e i tre tuorli, impastare il tutto e stendere in uno stampo rettangolare 30x35 circa foderato con carta forno.
Montare ora gli albumi a neve ben ferma con lo zucchero e le gocce di limone.
Ricoprire lo strato di frolla con la confettura e sopra le mele, stendere poi la meringa spalmandola uniformemente.
Infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, la meringa deve dorare, far raffreddare completamente quindi tagliare a quadrotti e cospargere di zucchero a velo.



 Altra variante golosa: al posto della marmellata e delle mele la nutella.
























Related Posts with Thumbnails